in

Ue, Draghi: “Enormi investimenti in poco tempo, vanno finanziati”

(Adnkronos) – L’Ue avrà bisogno di effettuare “enormi investimenti” in “relativamente poco tempo”, quindi occorrerà finanziarli, anche mobilitando il risparmio privato in misura molto maggiore di quanto non si sia fatto finora. Lo dice l’ex presidente della Bce Mario Draghi, arrivando alla Ghelamco Arena di Gand, nelle Fiandre, dove si riunisce l’Ecofin informale. L’ex premier è stato incaricato da Ursula von der Leyen di redigere un rapporto su come migliorare la competitività dell’Ue. “Siamo qui – afferma Draghi – per un primo scambio, che sto avendo con vari portatori di interesse, per la preparazione del rapporto sulla competitività dell’Europa. Si sono verificati cambiamenti molto profondi negli ultimi anni, nell’ordine economico globale. Questi cambiamenti hanno una varietà di conseguenze, una delle quali è chiara: dovremo investire un enorme ammontare di risorse in un tempo relativamente breve, in Europa”. “Questa discussione – continua – serve a sapere che cosa pensano i ministri delle Finanze e come si stanno preparando a finanziare queste necessità di investimento. Non penso solo a risorse pubbliche, ma anche ai risparmi privati, a come mobilitarli in misura molto maggiore rispetto al passato”, conclude.  

Written by Adnkronos

Gasparri: “Forza Italia per futuro italiani”

Mutui, tassi triplicati in 2 anni: crollano compravendite case