in

Scuola, Valditara: “Riforma voto in condotta alle battute finali”

(Adnkronos) – ”La riforma del voto in condotta è all’esame del Senato e ormai alle battute conclusive. E’ importante questa riforma perché ridà valore al comportamento e quindi alla condotta ma soprattutto cambia il senso delle sospensioni. Prima significavano stare a casa, quasi un premio, adesso invece saranno più scuola, più studio e anche attività di cittadinanza solidale”. Lo ha detto il ministro dell’Istruzione e del Merito Giuseppe Valditara intervenendo al Forum Adnkronos al Palazzo dell’Informazione. 

Quanto alla riforma dei giudizi, per Valditara “serve per fare maggiore chiarezza in modo che le famiglie e gli studenti sappiano qual è il livello dei loro apprendimenti”. “Quindi accanto a dei giudizi analitici più complessi, più tecnici che servono innanzitutto ai docenti per ricostruire il percorso dello studente – spiega – ci dovrà essere una pagella, un documento che qualifichi, ottimo, buono, sufficiente e insufficiente in modo che ci possa essere una rappresentazione molto evidente, utile per capire come migliorare”. 

 

 

Written by Adnkronos

Atp Acapulco 2024, Arnaldi batte Fritz e vola agli ottavi

Ascolti tv, Gloria vince prime time lunedì 26 febbraio