in

Riva (Coni): “Verde e sostenibilità devono interessare anche lo sport”

(Adnkronos) – “Questa è un fiera legata al verde e alla sostenibilità, temi che devono interessare anche il mondo sportivo. È necessario fare un censimento dell’impiantistica sportiva a livello territoriale per capire dove è possibile intervenire e che cosa c’è di esistente”. Lo ha detto Marco Riva, presidente del Comitato Regionale Coni Lombardia, intervenuto durante la prima giornata della kermesse dedicata a fiori e piante, Myplant & Garden, nel panel “Lo sport come rigenerazione urbana tra sport, sostenibilitá e progettazione”. “Il nostro territorio affronterà nel 2026 i giochi olimpici e paralimpici di Milano Cortina. Una manifestazione che si traduce in maggiore interesse per il mondo dello sport, un’occasione per far crescere in maniera diretta e indiretta, tutto il sistema e per affrontare la questione relativa all’impiantistica sportiva – riferisce Riva – Il nostro Paese ha delle criticità, ma abbiamo anche delle eccellenze che andrebbero valorizzate e fatte conoscere. Mettere insieme quelli che sono gli impianti esistenti, fare un censimento di questo tipo, insieme alle amministrazioni, agli enti e alle istituzioni sarebbe una cosa molto importante. Stiamo lavorando in questa direzione, ma lo dobbiamo fare con il mondo degli organismi, enti, associati, istituzioni, regioni e tutte le entità che possono darci una mano in questo percorso non semplice, dobbiamo cercare il più possibile di fare rete”.  

Written by Adnkronos

Kipar (Green City): “Transizione ecologica parte da rigenerazione urbana”

Vino, al via corso Onav Roma per assaggiatori – I livello