in

Navalny, alla commemorazione a Milano c’era anche l’ex Br Alberto Franceschini

(Adnkronos) – E’ Alberto Franceschini l’ex br identificato a Milano. A quanto apprende l’Adnkronos, Franceschini era alla commemorazione di Alexei Navalny nei giardini dedicati ad Anna Politkovskaya.  

Franceschini è stato uno dei fondatori delle Brigate Rosse insieme a Renato Curcio e Mara Cagol. Originario di Reggio Emilia, si era avvicinato all’attività politica prendendo la tessera della Fgci nel 1962. Nel 69 uscì dal partito dando vita ad un collettivo ”operai-studenti”, militando poi all’interno della ”sinistra proletaria” a Milano e diventando amico di Renato Curcio. 

Fu considerato uno dei ”colonnelli” delle Br e condusse il primo clamoroso sequestro, quello del giudice Mario Sossi. Si dissociò dalla lotta armata il 21 febbraio ’87 con una dichiarazione sottoscritta nel carcere romano di Rebibbia. Sulla sua storia e su quella delle Br ha scritto un libro ”Mara, Renato e io”. 

(di Giorgia Sodaro) 

Written by Adnkronos

Sondaggi politici, Fratelli d’Italia e Pd salgono

E’ morta Ira von Furstenberg, nipote di Gianni Agnelli: la principessa e attrice aveva 83 anni