in

Libro di Harry Potter con refuso venduto all’asta per oltre 14mila sterline

(Adnkronos) – Una copia di prova di Harry Potter, acquistata per 13 sterline, è stata venduta all’asta a oltre 14mila sterline pari a più di 16mila e 300 euro. A far lievitare il costo del testo, scrive il Mirror, è stata la firma ‘JA Rowling’ sulla copertina interna al posto che ‘JK Rowling’, e l’utilizzo del nome completo dell’autore ‘Joanne’. Oggi è stata venduta al miglior offerente alla casa d’aste Hansons nello Staffordshire.  

Il libro è stato acquistato in un negozio nel 1997. Si trattava di una copia non corretta, destinata alla casa editrice, ed è stata una delle 200 stampate dalla Bloomsbury nel 1997 che ha dato il via al fenomeno Harry Potter. Il venditore è un 52enne, originario di Londra, ma che vive da molti anni a Bologna. “E’ rimasto su uno scaffale della mia libreria fino a quando l’ho ricercato per i miei figli” racconta, spiegando di averlo voluto far valutare quando si è reso conto su internet del prezzo raggiunto dai testi della saga nell’ultimo periodo. “L’inatteso guadagno? Sarà stata l’ennesima magia di Harry Potter” conclude il fortunato scopritore di tesori.  

Written by Adnkronos

Fedez, Luis Sal e Muschio Selvaggio: il giudice decide, ora che succede?

Povertà energetica, in aumento tra le fasce medie