in

Fedez querela il Codacons per diffamazione, la risposta con un video

(Adnkronos) – Fedez denuncia il Codacons per diffamazione e calunnia e l’associazione risponde con un video in cui il presidente Carlo Rienzi tranquillizza ironicamente il rapper: “Sei nullatenente, vedrai che non uscirà niente”. Fedez infatti qualche giorno fa aveva risposto in tribunale ad una domanda relativa ad un serie di beni specifici e, in riferimento alla domanda, si era definito nullatenente. Subito il Codacons aveva chiesto con un esposto alla Guardia di Finanza di verificare le società che gestiscono le attività dell’artista. Per i legali del rapper l’associazione dei consumatori avrebbe avviato una campagna mediatica nei confronti di Fedez, che ha denunciato il Codacons. La risposta non si è fatta attendere.  

“Ciao, Federico, sono Carlotto Patatino, come mi chiami tu – dice in un video Rienzi – so che ti sei un po’ offeso perché abbiamo fatto un esposto alla Guardia di Finanza per la rete di società di cui sei azionista, ma tu sei nullatenente, ma che ti frega, non devi temere niente, vedrai che non uscirà fuori niente. Anche se, però, stai attento perché, giuridicamente, se tu c’hai le società, non è che puoi dire che sei nullatenente. Poi l’altra cosa, non andare con la Lamborghini a dare i soldi ai poveri, perché come fanno a credere le persone che sei nullatenente? E caro broccolino – conclude il presidente del Codacons tenendo un broccolo in mano – poi ti offendi pure, per carità, noi non vogliamo offendere nessuno, sia detto chiaramente. Non mi sembri però un tipo che ha una grande dignità che si possa offendere, ma se ti abbiamo offeso, ti chiediamo scusa. Vedremo cosa dirai ai giudici”. 

Written by Adnkronos

Mario Vs. Donkey Kong ci riprova su Switch dopo vent’anni

Pensiero classico per sfidare l’IA in ‘Umano, poco umano’ di Crippa e Girgenti