in

Facile.it ottiene la Certificazione sulla parità di genere: “Un punto di partenza”

(Adnkronos) – Facile.it ha ottenuto la Certificazione sulla parità di genere da parte dell’organismo Dnv Business Assurance Italy srl. La società tecnologica italiana opera come sito di comparazione, promozione e intermediazione di assicurazioni, tariffe per energia elettrica, gas, fibra, noleggio a lungo termine e prodotti finanziari. Fondata nel 2008, oggi conta circa 1000 dipendenti e dallo scorso dicembre 2023 rientra nelle oltre mille aziende e società italiane ad aver ottenuto tale certificazione. 

Nel corso di quattro giorni di audit, Facile.it è stata valutata in relazione a sei aree che contraddistinguono un’organizzazione inclusiva e rispettosa della parità di genere: 

L’analisi ha permesso di acquisire consapevolezza alla società, focalizzando le prossime iniziative in un documento denominato “Piano strategico per la parità di genere” che la società afferma che tale documento sarà annualmente oggetto di valutazione da parte dell’ente certificatore post-certificazione.  

“Il percorso che porta alla parità di genere è lungo e complesso, ma oggi festeggiamo un traguardo che è in realtà un punto di partenza – scrive l’azienda -. Infatti, un obiettivo così importante prevede un significativo cambio culturale e di approccio a tutti i livelli. Nel corso del 2023, abbiamo iniziato a gettare le basi per questo cambiamento con tante iniziative in merito, che amplieremo nel 2024”. 

La UNI/PdR 125:2022, in accordo al Decreto Bonetti del 29 aprile 2022, è il documento di riferimento per la certificazione nazionale voluta dal PNRR. La missione n.5, nello specifico, è quella che regola coesione e inclusione ed è collegata alle premialità in termini di sgravi sui contributi previdenziali complessivi dovuti dal datore di lavoro e punteggi premianti per gare pubbliche. Ottenere una Certificazione sulla parità di genere consiste nel dimostrare che la propria società è attenta alla tematica, problema riconosciuto a livello nazionale ed europeo come uno dei limiti allo sviluppo sociale ed economico di un Paese. 

Written by Adnkronos

Museo di Capodimonte, ministro Sangiuliano: “Importante investimento strategico e tecnologico”

Mestieri: non solo scarpe, a lezione di creatività e imprenditorialità dal maestro calzolaio di Acilia